Società e attualità

Il matrimonio ha ancora senso? 4 consigli per chi vuole sposarsi, ma non osa farlo

Conosco svariate persone che dopo anni di convivenza credono che sposarsi non abbia alcun senso, che si tratti di un mero contratto, freddo, asettico, inutile e banale. E allora tanto vale continuare a convivere fino alla fine dei propri giorni, sento dichiarare ad alta voce. No, niente di più sbagliato a mio avviso, un modo distorto di guardare al matrimonio che merita assolutamente di essere modificato. Cari conviventi, io lo so che nel fondo del vostro cuore vorreste sposarvi, solo che non osate farlo, magari perché credete davvero in questo parole, magari per pigrizia, magari perché avete paura che sia la vostra dolce metà a non volersi sposare. Fermatevi per un attimo, sedetevi sulla vostra poltrona preferita e ascoltate quello che Shave Ice ha da dire, che non ha certo la scienza infusa Shave Ice, tutt’altro, ma che dopo 6 anni di matrimonio più che felice crede davvero che le nozze possano fare la differenza.

Consiglio numero 1. Va bene guardare alle nozze come ad un contratto, ma come ad un contratto che valorizza l’amore. Perché quel contratto vi consente di ottenere la massima tutela possibile della vostra coppia e offre la possibilità di rispettare la propria dolce metà non solo nella vita privata, ma anche nella società. E non dite che della società non vi importa proprio niente! Anche se la odiate questa società, anche se le regole e le normative vi annoiano, anche se l’ipocrisia, la mafia, i cavilli sono all’ordine del giorno, beh voi in questa società comunque sia ci vivete. O decidete di andare a fare gli eremiti in cima ad un monte, o è questa la società che avete tra le vostre mani, volenti o nolenti.

Consiglio numero 2. Le nozze cambiano il rapporto di coppia, migliorandolo. Io ho convissuto per 3 anni prima di sposarmi e per me le nozze hanno cambiato tutto, da un giorno all’altro. Probabilmente perché ho sempre visto la convivenza come un rapporto che lascia una porta aperta, una via di fuga se mi passate il termine, come un rapporto in cui l’impegno preso non è mai assoluto, mentre il matrimonio è proprio questo, un impegno assoluto, completo, una responsabilità. E credo che non vi sia niente di più romantico che prendersi questo impegno, per tutta la vita. È per questo che appena firmato quel contratto mi sono sentita rilassata, completa, esattamente dove dovevo essere, con il mio uomo al mio fianco.

Consiglio numero 3. Vi sentite troppo pigri per sposarvi? Questa è una scusa che non regge più, dato che oggi come oggi potete sbrigare molte incombenze direttamente online. Prima di tutto la lista di nozze. Non dovete più andare in giro per negozi, ma potete realizzarla direttamente online su Amazon in pochi semplici click. Con la lista di nozze su Amazon potete scegliere tutto ciò di cui avete bisogno direttamente dal vasto catalogo online, ma anche da molti altri ecommerce, una lista di nozze da inviare poi via mail o da convivere sui social con amici e parenti. Una piccola rivoluzione che merita assolutamente di essere accolta a braccia aperte, non sembra anche a voi?

Oltre alla lista nozze, ricordiamo che oggi è possibile inviare le partecipazioni direttamente via mail oppure creare un vero e proprio sito internet del vostro matrimonio dove raccogliere la conferma di tutte le presenze e dove offrire agli invitati le informazioni di cui hanno bisogno per raggiungere la location. Online è poi possibile acquistare decorazioni, abiti, accessori e prenotare la villa per il ricevimento, tutto senza muovervi dal divano di casa.

Consiglio numero 4. Non vi sposate perché costa troppo? Se non avete genitori e parenti pronti a finanziare le vostre nozze, potete sempre scegliere di organizzare un matrimonio low cost, con pochi invitati, con abiti acquistati in un outlet, con decorazioni fatte a mano. Anche se il budget a disposizione è poco, ciò che conta veramente è sposarsi e riuscire a vivere una giornata piacevole insieme alle persone che amate!

Questi sono i 4 piccoli e semplici consigli che Shave Ice si è sentito in dovere di darvi, perché il matrimonio è semplicità, naturalezza, istinto e amore, perché il matrimonio è un momento che tutti dovrebbero poter vivere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *